CB 300 R NEO SPORTS CAFÉ

€ 5.090,00
Honda CB300R

Nuovo modello: nella gamma Honda delle ‘Neo Sports Café’ la nuova CB300R si posiziona a livello intermedio. È una naked dal look minimalista, spinta da un monocilindrico a 6 marce da 286 cc e 31,4 CV che si può guidare con patente A2. Leggera e maneggevole, è dotata di un rigido telaio in acciaio, associato a una forcella rovesciata da 41 mm e a un monoammortizzatore regolabile. Il potente impianto frenante è composto all’anteriore da un disco flottante con pinza a 4 pistoncini ad attacco radiale e l’ABS sfrutta una centralina IMU. Luci Full-LED e cruscotto digitale LCD completano il ricco equipaggiamento di serie.

Indice:

1. Introduzione

2. Panoramica del modello

3. Caratteristiche principali

4. Caratteristiche tecniche

1. Introduzione

Modello intermedio della nuova famiglia Honda delle naked sportive ‘Neo Sports Café’ - che comprende ai due estremi la CB1000R e la CB125R - la nuova CB300R unisce allo stile personale e ad un equipaggiamento premium, le caratteristiche dinamiche ideali per divertirsi con poco impegno alla guida di una moto e distinguersi dalla massa delle naked di questo segmento. 

Per chi proviene da una 125 cc, o possiede la patente A2, la CB300R è la moto perfetta per proseguire la propria carriera su due ruote. Ma anche chi ha già esperienza e vuole una moto divertente e ricca nel look e nell’equipaggiamento, ma dai bassi costi di gestione, trova in questa stilosa naked Honda una moto davvero attraente. Motore, telaio e ciclistica sono capaci di offrire sensazioni coinvolgenti, senza il peso, i costi e i requisiti legati alla patente necessaria per guidare una maximoto. Incarna inoltre perfettamente i valori di Honda, evidenziando l'abilità ingegneristica, la filosofia di design e l'elevata qualità costruttiva del marchio.

Divertente da guidare, rende orgogliosi possederla, e traccia una nuova e audace direzione nello sviluppo delle moto entry-level intermedie di Honda, perché offre molte delle caratteristiche premium presenti sui modelli di cilindrata superiore. Frizzante e ricca di personalità, non passa certo inosservata!

2. Panoramica del modello

La nuova CB300R pesa solo 143,5 kg con il pieno di benzina, assicura quindi un'eccezionale manovrabilità da fermo e maneggevolezza su strada. Il suo grintoso motore monocilindrico raffreddato a liquido da 286 cc offre prontissime accelerazioni e ottime doti di ripresa, e con la sua inedita linea da ‘maximoto’ è pronta a entusiasmare e ispirare i giovani piloti.

Il telaio è una struttura in acciaio tubolare con fazzoletti pressati e sagomati di irrigidimento. Garantisce un bilanciamento ottimale tra resistenza e leggerezza, offrendo una risposta intuitiva agli input del pilota. La forcella a steli rovesciati da 41 mm, efficace dal punto di vista dinamico e perfettamente rifinita esteticamente, lavora in sintonia con il forcellone scatolato e il monoammortizzatore regolabile nel precarico. Il potente impianto frenante, con disco flottante e pinza radiale a 4 pistoncini, assicura frenate decise ma modulabili. Eccellente la tenuta di strada, grazie anche ai pneumatici sportivi di larga sezione.

Altri componenti che si riscontrano normalmente su moto di maggior cubatura, sono il bel manubrio in alluminio a sezione differenziata, le luci Full-LED e la strumentazione digitale LCD, tutti elementi che evidenziano le qualità del modello e accrescono l'orgoglio di possederla.

3. Caratteristiche principali

3.1 Telaio e styling

Styling minimalista ‘Neo Sports Café’ dal forte impatto visivo
Nuovo leggero e resistente telaio in acciaio
Forcella usd da 41 mm e forcellone asimmetrico in acciaio scatolato
Disco flottante da 296 mm con pinza freno radiale a 4 pistoncini
ABS basato su centralina IMU
Luci Full-LED e strumentazione digitale LCD

Slanciata e compatta, sicuramente essenziale, la nuova CB300R esalta per il perfetto mix tra estetica e meccanica, leit motiv di tutta la gamma "Neo Sports Café" di cui la versione da 1000cc è la maggiore esponente. Dura e pura, ha carattere da vendere, come i ragazzi che la scelgono per crescere nella loro carriera su due ruote. Il codino è corto ma senza sbalzo eccessivo tra le selle di pilota e passeggero, creando così una linea affusolata che termina con i maniglioni posteriori. Un design emozionante, con dettagli curati come i supporti delle pedane anteriori e posteriori in alluminio.

Il telaio è una struttura in acciaio con elementi misti, tubolari e pressati in forma di fazzoletti di rinforzo nei punti potenzialmente sollecitati. Il forcellone con bracci differenziati è in acciaio scatolato e, come il telaio, ha una rigidezza longitudinale e torsionale in grado di sostenere adeguatamente le ottime doti di coppia e potenza del brillante monocilindrico 4T.

Le misure geometriche sono state messe a punto per offrire un mix ideale tra agilità e stabilità: l'interasse è compatto, pari a 1.352 mm. La forcella rovesciata con steli da 41 mm, prevede un set-up adeguato ad assecondare la guida più dinamica ma anche ad offrire un efficace assorbimento sui fondi irregolari.

Al posteriore, un monoammortizzatore regolabile nel precarico molla su 5 posizioni, collega direttamente il forcellone al telaio. La distribuzione dei pesi è bilanciata perfettamente, con il 49,6% sull’avantreno e il 50,4% sul retrotreno, determinando entusiasmanti doti di agilità e una notevole padronanza della moto. Il peso complessivo con il pieno di benzina è di appena 143 kg.

Il bel manubrio in alluminio è fissato a risers che creano una posizione di guida naturale e attiva. L’angolo di sterzo sia a destra che a sinistra è di 40° e il raggio di sterzata di 2,3 metri assicura facili manovre anche nel traffico. La sella, a 799 mm da terra, permette a piloti di qualsiasi statura di toccare facilmente con i piedi.

Assolutamente accattivante, ma soprattutto efficace, l’impianto frenante: all’anteriore c’è un disco flottante senza flangia da 296 mm con pinza a 4 pistoncini ad attacco radiale, al posteriore un disco da 220 mm con pinza a pistoncino singolo. L’ABS a due canali lavora con centralina IMU per una perfetta distribuzione della forza frenante. Di intonazione sportiva anche gli pneumatici, entrambi ribassati, da 110/70 R17 all’anteriore e 150/60 R17 al posteriore.

Tutta nuova, sottile (23,5 mm) e leggerissima (230 grammi), la strumentazione digitale LCD offre con un rapido colpo d’occhio tutte le informazioni al pilota: velocità, contagiri, livello carburante e marcia inserita, con le spie di servizio collocate nella parte superiore. Le luci sono Full-LED, compresi gli indicatori di direzione, un ulteriore tocco di eleganza e leggerezza. Il gruppo ottico anteriore proietta un fascio luminoso a due barre - quella superiore per gli anabbaglianti e quella inferiore per gli abbaglianti - mentre la luce posteriore è la più sottile mai montata su una moto Honda.

Il serbatoio da 10 litri, incastonato tra i convogliatori superiori e le superfici sfaccettate delle sovrastrutture, è dotato di tappo di rifornimento incernierato di tipo aeronautico. Grazie agli eccellenti consumi di 30,2 km/l (ciclo medio WMTC), la CB300R può percorrere 300 km con un pieno.

3.2 Motore

Brillante monocilindrico da 286 cc bialbero a 4 valvole
Potenza massima di 31,4 CV (23,1 kW) e coppia massima di 27,5 Nm
Grintoso scarico laterale con fondello a doppia uscita
Cambio a 6 rapporti

Il motore monocilindrico con distribuzione bialbero a 4 valvole, raffreddato a liquido, da 286 cc della CB300R, è un piccolo gioiello di tecnologia a 4 tempi. Conquista per la sua potenza e reattività, è grintoso quando si decide di sfruttarlo agli alti regimi, ma anche docile e fluido nelle condizioni di traffico. È il propulsore ideale per una naked dallo stile fuori dagli schemi ma da usare tutti i giorni.

La potenza massima di 31,4 CV (23,1 kW) è erogata a 8.500 giri/min, mentre la coppia massima è di 27,5 Nm a 7.500 giri/min. Il cambio a 6 rapporti è spaziato per offrire scatti istantanei al semaforo ed una piacevolissima elasticità di marcia. Le doti di accelerazione sono tali che permettono alla CB300R di scattare in soli 9,2 secondi sulla distanza da zero a 200 metri.

I valori di alesaggio e corsa sono pari a 76 x 63 mm, con un rapporto di compressione di 10,7:1. L’alimentazione a iniezione elettronica Honda PGM-FI, con corpo farfallato da 38 mm e collettore di aspirazione rettilineo, garantisce una prontissima risposta ai comandi del gas in un ampio range di giri. Lo scarico, basso e con accattivante uscita sul lato destro, è dotato di un terminale a due camere.

La CB300R, come tutte le Honda, è anche affidabile ed offre ridotti costi di gestione.

Le note tecnologie Honda per la riduzione degli attriti, come ad esempio il cilindro disassato e le fasce elastiche dal design specifico, garantiscono un ottimo rendimento meccanico, così come la candela all’iridio massimizza l’efficienza dell’accensione riducendo al contempo gli intervalli di manutenzione.

4. Caratteristiche tecniche CB300R

Motore

Monocilindrico 4T, raffreddato a liquido, bialbero a 4 valvole

Cilindrata

286 cc

Alesaggio x corsa

76 x 63 mm

Rapporto di compressione

10,7 : 1

Potenza massima

31,4 CV (23,1 kW) a 8.500 giri/min

Coppia massima

27,5 Nm a 7.500 giri/min

Alimentazione

Iniezione elettronica Honda PGM-FI

Capacità serbatoio

10 litri

Capacità totale olio

1,8 litri

Consumi

30,2 km/l (ciclo medio WMTC)

Avviamento

Elettrico

Capacità batteria

12V-7AH

Generatore

318W

Frizione

Multidisco in bagno d’olio

Cambio

A 6 rapporti

Trasmissione finale

A catena

Telaio

In acciaio con elementi misti, tubolari e pressati

Dimensioni (LxLxA)

2.012 x 802 x 1052 mm

Interasse

1.352 mm

Inclinazione cannotto di sterzo

24°

Altezza sella

799 mm

Altezza da terra

151 mm

Peso in o.d.m. con il pieno

143 kg

Sospensione anteriore

Forcella rovesciata da 41 mm

Sospensione posteriore

Ammortizzatore regolabile

Cerchi

In alluminio pressofuso a razze sdoppiate

Pneumatico anteriore

110/70 R17

Pneumatico posteriore

150/60 R17

Tipo ABS

A due canali, con centralina IMU

Freno anteriore

Disco flottante da 296 mm con pinza ad attacco radiale a 4 pistoncini

Freno posteriore

Disco da 220 mm con pinza 1 pistoncino

Strumentazione

Digitale Full-LCD

Luci

Full-LED

Le caratteristiche tecniche sono provvisorie e possono variare senza preavviso.

Ricordiamo che i valori indicati sono stati ottenuti da Honda durante numerose prove, tutte realizzate con gli standard previsti dalla normativa WMTC. I test hanno riguardato unicamente le versioni «base» della moto (e prive di optional), con un singolo pilota a bordo. Infatti, il consumo di carburante può variare anche significativamente a causa delle diverse condizioni, capacità o tipi di guida, ma anche in base alla presenza o meno del passeggero a bordo (come di eventuali bagagli), alla manutenzione effettuata sulla moto, alle condizioni meteo, alla pressione delle gomme e/o a mille altri fattori.

Ultimi prodotti visualizzati

Torna all'inizio
© Espressionemoto - 01249100999 - Sito Ecommerce by Pianetaitalia.com